Canada, Consigli di viaggio, On the road

3 giorni tra Toronto e cascate del Niagara, cosa vedere.

3 giorni tra toronto e cascate del niagara niagara falls

Da bambina molto spesso ho avuto modo di vedere il film “Niagara” con Marilyn Monroe… il desiderio di visitare un giorno quei luoghi non mi ha mai abbandonato. Finalmente qualche estate fa siamo riusciti a trascorrere 3 giorni tra Toronto e cascate del Niagara, esaudendo questo piccolo sogno nel cassetto.

Toronto 

I nostri 3 giorni tra Toronto e Cascate del Niagara iniziano proprio dalla capitale della provincia canadese dell’Ontario: Toronto.

Dopo aver visitato città del calibro di New York o di Los Angeles moderne e colme di grattacieli, Toronto non ci ha sorpreso più di tanto. Quello che ci ha colpito, invece è il suo essere una duplice metropoli, una a livello della strada, ed una sotterranea chiamata The Path (letteralmente: il percorso). 

the path toronto 3 giorni tra toronto e cascate del niagara

The Path

Il the path è composto da ben 27 km di strade sotterranee, come se la città iniziasse dal piano -1. Creata agli inizi degli anni sessanta perché in inverno, Toronto è molto fredda, le gallerie sono completamente riscaldate e dotate di ogni confort. Bar, locali alla moda, grandi firme della moda, c’è un vero mondo sottoterra! Il path ha numerosi punti di contatto con la viabilità esterna (parcheggi) o, molto più frequentemente con una fitta rete di stazioni del trasporto pubblico di superficie o sotterraneo (subway). Abbiamo trascorso gran parte della nostra mattina camminando e curiosando tra le strade del path per poi decidere di visitare Toronto da un punto di vista diametralmente opposto: dall’alto.

cn tower toronto 3 giorno tra toronto e cascate del niagara

Come ogni grande città che si rispetti anche Toronto ha la sua “torre” per osservare il meraviglioso skyliner, ed è la Cn tower. La sezione the view è comodamente raggiungibile tramite dei veloci ascensori, ma la vera bellezza della Cn Tower è il pavimento trasparente che ti fa letteralmente camminare nel vuoto. Non amo molto le grandi altezze, ma qui certo non potevo tirarmi indietro, siamo riusciti a fare delle fotografie spettacolari!

Terminata la visita presso la CN Tower abbiamo proseguito la nostra giornata all’insegna del relax presso i Queen’s garden del Parlamento della città. Questi giardini veramente ben tenuti, curati e con dei fiori meravigliosi, sono dedicati alla Regina Vittoria, essendo Toronto ex colonia inglese. Potete comprare da starbucks un sandwich e mangiarlo sdraiati all’ombra delle piante secolari di questo parco o passeggiando tra i suoi viali. Vi sentirete rigenerati, o almeno questo è stato l’effetto che ha fatto a noi! Ricaricati e rifocillati siamo di nuovo saliti in auto direzione Cascate del Niagara.

giardini queen garden toronto 3 giorni tra toronto e cascate del niagara

Niagara falls.

La cittadina di Niagara è conosciuta sopratutto per le sue leggendarie cascate. Lo spettacolo offerto da questa attrattiva naturale, porta qui annualmente circa 14 milioni di visitatori. A questo scopo, negli anni novanta, è stata realizzata un’area turistica comprendente decine di grandi alberghi, bar, ristoranti e ultimamente anche dei Casinò che hanno trasformato questa città in una specie di Las Vegas. Proprio per questa ragione abbiamo deciso di soggiornare qui durante i nostri 3 giorni tra Toronto e cascate del Niagara, non ci saremmo certamente annoiati, e così è stato.

niagara falls raimbow bridge 3 giorni tra toronto e cascate del niagara

Dall’Italia avevo visto sul sito internet  ufficiale le varie opzioni di visita offerte ed i relativi costi e la nostra scelta è ricaduta sulla Maid of the Mist. Questo è un traghetto che ti porta fin sotto le cascate, e permette di fare un giro all’interno del bacino in meno di un’ora. Oggi con il senno del poi farei anche il tour delle cascate americane, molto suggestivo e completano la visuale delle due cascate.

Essere a bordo del Maid of the Mist è una grande emozione, si ha quasi la sensazione di essere un  tutt’uno con il fiume. Il giro in battello permette di vedere il famoso arcobaleno scaturito dalla “nebbiolina acquifera” è il sole canadese che dona il nome al Rainbow Bridge che si erge parallelo.

maid of the mist niagara falls 3 giorno tra toronto e cascate del niagara

I nostri 3 giorni tra Toronto e Cascate del Niagara si concludono troppo velocemente, ma ci hanno trasmesso una gioia è una ricchezza che pochi viaggi hanno saputo  regalarci.

Informazioni utili

Dove mangiare

Niagara, oltre alle sue cascate, offre la possibilitá di gustare piatti locali a pochi dollari in uno dei tanti locali della zona nord. Per chi vuole si può anche tentare la sorte con il casinò o vivere emozioni da brivido con i molti locali a tema horror. Spettacolo meraviglioso si gode dalla terrazza panoramica del ristorante Skylon Tower durante le ore serali, quando le cascate sono illuminate con giochi di luce e colori vividi. Un’esperienza da consigliare sopratutto ai più romantici. 

slylon tower niagara falls 3 giorni tra toronto e cascate del niagara

Voli e costi

Per raggiungere il Canada e trascorrere 3 giorni tra Toronto e Cascate del Niagara abbiamo volato con British fino al JFK di New York e poi ci siamo spostati con una macchina a noleggio. Il volo con British si è rivelato una bella esperienza, comodo, personale gentile e cortese e cibo molto buono. Il costo del biglietto aereo, Roma – Londra – New York,  è stato di 1026,00 euro in due. Acquistando un volo diretto su Toronto ci veniva molto molto di più.

Hotel

Per dormire durante i nostri 3 giorni tra Toronto e Cascate del Niagara abbiamo scelto di soggiornare a Niagara. Qui gli hotel costano molto di meno rispetto a Toronto e sono quasi tutti provvisti di parcheggio e vista sulle cascate. L’hotel scelto è stato il Four Points Niagara Falls Fallsviewgrazie ad un’offerta Booking.com siamo riusciti a spendere solo 130,00 euro totali per una king size fallsview! Consigliamo questo splendido hotel specialmente per la posizione ed il suo affaccio sulle meravigliose cascate.

Noleggio auto

Arrivando con il volo a New York dovevamo decidere come spostarci per i nostri 3 giorni tra Toronto e cascate del Niagara, la risposta migliore era quella di noleggiare un’auto. Abbiamo deciso di rivolgerci al sito internet Rentalcars.com, già utilizzato per l’on the road nei parchi e San FrancisoAuto standard per tre giorni con assicurazione completa e tom tom incluso: 330 euro

Marina

Please follow and like us:

19 Comments

  • Reply

    sara

    14 dicembre 2017

    Mio figlio continua a parlarmi che vuole andare a vedere le cascate del Niagara…speriamo davvero di riuscire a portarlo! Mi segno l’hotel… pernottare in quella zona deve essere bellissimo!

    • Reply

      Marina

      14 dicembre 2017

      Si è meraviglioso!Poi svegliarsi co la vista Cascate non ha prezzo!!

  • Reply

    Mina

    14 dicembre 2017

    bellissimo articolo già emozionante solo a vedere le foto nella cn tower sembra di stare le nuvole e le cascate una meraglia! grazie per tutte le informazioni utili!

  • Reply

    Zineb

    14 dicembre 2017

    Cavolo ragazzi ma che figata! Abbiamo fatto scorpacciata di informazioni! Le foto davanti alla cascata è da invidia mortale! Bellissimo articolo, molto chiaro e soprattutto utile!
    Vi faremo sapere se anche per noi ci sarà la fortuna di vederle dal vivo!

    Un abbraccione,
    Zi

    • Reply

      Marina

      15 dicembre 2017

      Grazie infinite! Vi auguro di cuore di poter assistere a questo spettacolo della natura!

  • Reply

    Fra

    19 gennaio 2018

    Il viaggio che vorrei fare questa estate

  • Reply

    Alex

    19 gennaio 2018

    Bellissimo articolo colmo di info utili! Sono posti davvero meravigliosi, c’è stato mio fratello la scorsa estate e me ne ha parlato davvero bene!

  • Reply

    IlmondodiChri

    19 gennaio 2018

    Ma che meraviglia!!!

  • Reply

    alessandra

    19 gennaio 2018

    Le cascate del Niagara devono essere stupende dal vivo, la prossima volta che torno a New York voglio assolutamente andarci. Bellissime le foto
    Alessandra

  • Reply

    Bruna Athena

    19 gennaio 2018

    Le cascate del Niagara fanno parte della mia lista di cose da vedere una volta nella vita.

  • Reply

    Meggy Fri

    19 gennaio 2018

    Ragazzi che dire…l’attrazione che ho nei confronti delle cascate del niagara è tantissima. Chissà che non riesca a seguire la vostra esperienza e partire anche io per la volta di Toronto!

  • Reply

    Raffaella

    19 gennaio 2018

    Toronto e il Canada in generale sono un mio pallino. Devo solo trovare il momento, ma mi hai dato tante indicazioni utili.

  • Reply

    erica

    19 gennaio 2018

    Ecco il Canada è un altro di quei posti sulla mia wishlist!

  • Reply

    Chiara MammaGlitter

    19 gennaio 2018

    Una meta davvero affascinante, ce l’ho anche io nella mia lista!!!

  • Reply

    Cristina

    20 gennaio 2018

    Ma lo sai che una delle due coriste di Lana del Rey ha appena pubblicato una story che si è svolta proprio alle cascate del Niagara?? E adesso vedo il tuo post! Segno del destino!

  • Reply

    Chiara

    20 gennaio 2018

    Avevo volo e hotel già prenotati ma l’appendicite ha vinto e ho dovuto disdire il tutto in fretta e furia 🙁 prima o poi ce la farò a visitare questi luoghi stupendi??! 😀

    • Reply

      Marina

      20 gennaio 2018

      ooo mamma mi spiace! Devi sicuramente recuperare!

  • Reply

    Veronica

    20 gennaio 2018

    Mi hai emozionata col racconto di questo viaggio perchè ho sempre sognato di vedere l’immensità delle cascate del Niagara!

  • Reply

    Kiki Tales

    22 gennaio 2018

    Non conoscevo the path! È geniale!!

Lascia un commento