Ricetta originale dei Bretzel tedeschi

L’origine del bretzel è molto lontana, si narra che fosse prodotto dalle cucine dei monasteri per essere concesso come premio ai scolari che riuscivano ad imparare a memoria preghiere e versi della bibbia.

Viene preparato secondo il metodo della panificazione detto Laugengeback. Con questo termine si indica il pane immerso in una soluzione di acqua e soda caustica, per qualche secondo, prima della sua cottura in forno. Questo passaggio dona al bretzel la sua caratteristica lucentezza.

 

La scusa per realizzare questo ottimo pane nasce dalla volontà di “svuotare” il frigo in previsione del nostro prossimo viaggio in Polonia, ed avendo 2 confezioni di wurstel quale miglior idea per dar vita ad una cena tipica tedesca!?

 

Bretzel

Ingredienti per 8 bretzel

 

  • 500 gr di farina 0
  • 250 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 cucchiaino di sale
  • sale grosso qb
  • 30 gr di burro (io ho usato l’olio evo)
  • 25 gr di lievito di birra
  • 3 cucchiai di bicarbonato
  • 1 lt di acqua

 

Procedimento

 

Come prima cosa dar vita ad un lievitino facendo sciogliere il lievito di birra con un po’ di acqua tiepida, miele e della farina. L’impasto deve risultare molto morbido, tendente al liquido. Far lievitare per circa 20 minuti.

Unire al lievitino il resto della farina 0, dell’acqua, l’olio e il sale fino. Impastare bene e lavorare per una decina di minuti il composto. Far riposare per circa 2 ore coperto in un luogo non troppo freddo.

Una volta che il panetto ha raddoppiato il suo volume dividerlo in 8 palline ed iniziare a lavorarle singolarmente. Da ogni pallina dobbiamo ottenere dei “serpentelli” di pasta lunga circa 40 cm. Questi “lumbriconi” di pasta dovranno essere leggermente più cicciotti al centro e più sottili alle estremità e andranno piegati e girati per conferirgli la classica forma che tutti conosciamo.

Lievito, Bretzel, ricetta

Una volta composti i nostri bretzel posizionateli a lievitare in una teglia con della carta forno per una mezzora. Trascorso questo tempo prendere la teglia e metterla nel frigo per circa un’ora; questo passaggio permetterà di creare la crosticina dura in superficie.

Bretzel, ricetta

Finalmente è giunto il momento di informare il nostro pane, ma prima bisogna immergerli per circa 15 secondi in una soluzione di acqua fredda e bicarbonato. Questa immersione donerà al nostro bretzel in cottura la sua classica lucentezza. Scolare e adagiare su un canovaccio di cotone i bretzel, cospargeteli di sale grosso ed infornateli a 200°-220° per circa 15-20 minuti.

Bretzel ricetta, pane, germania, Oktoberfest

Buona cena tedesca ragazze!

Marina