Consigli di viaggio Viaggi bambini

Come fare una Busy Bag per intrattenere i bambini

25 aprile 2017

Come tenere impegnati i bambini a casa e in viaggio senza smartphone e tablet? Semplice mamme: preparate una Busy Bag!

Le Busy Bags sembrano un po’ come la borsa dobbiamo Mary Poppins, ricche di giochi e materiali per intrattenere i nostri bambini. Le Busy Bag, realizzate con semplici buste con dentro oggetti  anti noia sono il must del momento.

Che siano usate in auto o durante un volo, o semplicemente nell’ambulatorio del medico per sconfiggere il “mamma quanto manca?” “Mamma quando tocca a noi?”

I bambini hanno bisogno di entrare in contatto con oggetti, materiali, forme e colori diversi per essere stimolati ad esplorare il mondo, come sosteneva Maria Montessori; infatti un ambiente ricco e vario è fondamentale per favorire il corretto sviluppo dei bambini. Alla base dell’idea delle Busy Bag proprio il principio montessoriano: a seconda dell’età dei vostri bambini e del luogo in cui vi trovate, potrete incoraggiarli a svolgere dei semplici giochi, come dei puzzle per favorire la loro concentrazione, oppure delle piccole attività divertenti che sono sia dei passatempi sia delle opportunità per stimolare la loro memoria.

Come fare una busy bag a casa

Per realizzare delle Busy Bags a casa basta procurarsi una borsetta, anche di stoffa, ed inserire all’interno il materiale per intrattenerli in base alla loro età e ai loro giochi preferiti. Gli oggetti possono variare da semplici album con colori a cera o pennarelli atossici e lavabili, piccoli pom pom di mais che permettono di sostituire le costruzioni troppo ingombranti o dei mini-puzzle. Durante quelle situazioni in cui i nostri figli rischiano di annoiarsi, in alternativa al tablet o allo smartphone, troppo spesso preferiti da noi genitori in queste circostanze, usiamo una Busy bag ed aiutiamo il nostro bambino a crescere e potenziare le sue qualità intellettive.

 

Come fare una Busy Bag per bambini sotto i due anni:

Potrete inserire all’interno della vostra scatola anti noia dei giochi morbidi, tipo peluche o dei doudou (per molti bambini questo “giocattolo” ha un vero e proprio effetto calmante. Una sorta di ciuccio che, però, non crea dipendenza. Tanto che l’uso viene caldamente incoraggiato dalle ostetriche e all’interno degli ospedali). Libricini pop up con adesivi attacca e stacca e se il bambino attraversa la fase della dentizione potete inserire dei giochi massaggia gengive

busy bag

Come fare una Busy Bag per bambini sotto i 5 anni

per bambini in età prescolare sono molto utili oggetti che possano stimolare la loro fantasia quindi libri da colorare e/o con personaggi da vestire, piccoli puzzle, marionette da dito, pupazzetti dei personaggi preferiti o comunque tutto ciò che sia comodo e piccolo da trasportare con voi.

photo by tg5stelle.it

Come fare una Busy Bag dai 5 anni in su

Per i bambini in età scolare è buona norma introdurre dei libricini con brevi e semplici storie da leggere, magari che raccontino qualcosa di misterioso sul luogo della vacanza o dei libri illustrati. Non dovranno mancare giochi didattici con le schede, carte del memory, formine con la pasta da modellare e le costruzioni di mais per stimolare la mente e la loro manualità.

Queste sono solo alcune idee, ma senza dubbio ne puoi trovare tantissime altre: l’importante è che si tratti di attività poco ingombranti da trasportare, ma al tempo stesso abbastanza impegnative per il tuo piccolo.

Marina

You Might Also Like

15 Comments

  • Reply Eleonora 7 novembre 2017 at 10:33

    Hai trovato un ottimo metodo per organizzarsi e prendere su tutti i giochi necessari!

  • Reply Camilla Boglione 7 novembre 2017 at 15:57

    Ma che idea carina, davvero stupendo per far giocare i bimbi!

    XOXO

    Cami

    http://www.paillettesandchampagne.com

  • Reply Alessia 7 novembre 2017 at 16:28

    Un viaggio senza smartphone e tablet!! Finalmente qualcuna che la pensa come me!! Grazie per le tips 😀

  • Reply alessandra 7 novembre 2017 at 17:40

    Ottimi consigli, lo devo dire alle mie amiche mamme, io nel frattempo ho preso nota
    Alessandra

  • Reply maryd 7 novembre 2017 at 18:13

    Ottimi consigli che passerò alla mia amica neomamma. 🙂

  • Reply Rita Paola Maietta 8 novembre 2017 at 8:24

    Grazie per questi consigli, mi torneranno utili in futuro. xoxo rita talks

  • Reply alessia 8 novembre 2017 at 8:43

    Giro questo articolo alle mie amiche mamme!

    Buona giornata
    Alessia
    Style shouts

  • Reply Valentina Scaiola 8 novembre 2017 at 12:54

    Da animatrice trovo questo articolo molto utile

  • Reply Owl 8 novembre 2017 at 20:24

    Articolo interessante. Quando accompagno le bimbe della zia non manca un libro , un art book da colorare e un gioco da tavolo che portano sempre con sé

  • Reply Kiki Tales 9 novembre 2017 at 12:32

    Che idea fantastica! 😀

  • Reply Myriam 9 novembre 2017 at 16:55

    Oh ma che carina quest’idea per tenere impegnati i bambini in maniera creativa!

  • Reply AlkisBeauty 9 novembre 2017 at 20:59

    che bella idea, sicuramente lo dirò a mia sorella così lo fa con mio nipote 😀

  • Reply Alessia Cipolla 10 novembre 2017 at 17:25

    devo assolutamente spargere la voce tra le mie amiche mamme!

  • Reply Cristina 10 novembre 2017 at 21:02

    Sono una grande fan dei giochi creativi ed educativi per bambini!!! Ottimo articolo!

  • Reply Laura 29 marzo 2018 at 19:29

    Ma che bella idea! Lo terrò a mente per intrattenere i nipotini ☺️

  • Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi