America Nord Stati Uniti Viaggi Viaggi bambini

HighLine con i bambini. Passeggiare sopra New York.

3 febbraio 2018
highline con i bambini, chelsea market

La nostra seconda volta a New York è stata probabilmente il più bel viaggio di sempre. Quello che non dimenticherai mai, forse secondo solo al viaggio di nozze. Il primo intercontinentale in tre. Abbiamo scelto New York e Boston per il mio amore smisurato per gli States e, sopratutto, perché dove vuoi andare se non a New York per vedere le più belle vetrine natalizie (qui il mio articolo in merito). La grande mela offre molte attività per i più piccoli e, da neo genitori, abbiamo iniziato a pensare in modalità “famiglia” scegliendo attrazioni e luoghi il più children friendly possibili. E potete credere New York ne ha di tutti i gusti! Tra i molti sicuramente la HighLine con i bambini è in primis l’attrazione ideale. Irene ha solo 14 mesi e poche richieste difficili da soddisfare, una fra tante: correre scoprendo il mondo. Prestando attenzione a questa necessità abbiamo organizzato il nostro viaggio e abbiamo scelto proprio di dedicare a lei una mattina facendola camminare ed arrampicare sulla HighLine.

highline con i bambini, new york high line

Passeggiare sulla HighLine con i bambini

Poche ore sono sufficienti per percorrere la HighLine con i bambini. Preparatevi perché non troverete bar, ristoranti o take away, ma solo pace e relax. Panchine che scivolano sui vecchi binari e punti panoramici per ammirare New York dall’alto. La lunghezza è minima, appena 1,5 miglia (2,3 km) e non ci sono pericoli (tranne i punti di accesso e discesa al sito dove sono presenti delle scalinate) quindi la HighLine con i bambini è il top. Non dovrete aver paura delle auto, della folla che esce dall’ufficio ed invade i marciapiedi di wall street o dei malati di shopping che stanno cercando il regalo perfetto per il 25 dicembre.

highline con i bambini new york

La nostra visita alla highline è coincisa con una giornata un po’ bruttina e nuvolosa, ma cosa aspettarsi dal mese di dicembre? Meglio che percorrerla con la pioggia! Irene si è divertita moltissimo, non ha smesso un attimo di giocare, correre, arrampicarsi e guardare estasiata ogni piccola novità che la circondava.

highline con i bambini, new york high line

La HighLine è ideale per qualsiasi bambino, qui,infatti, possono girovagare da soli e fare foto a tutto ciò che vogliono.

Ad ogni grande slargo è possibile vedere opere scultoree di artisti contemporanei internazionali e locali. La parte che più stupirà i vostri piccoli è l’anfiteatro sulla 10th Street. Arrivati a questa altezza, infatti, vi si aprirà una grande scalinata con una meravigliosa vista sulla decima strada. Sarete seduti a nove metri di altezza ad osservare dall’alto minuscoli taxi sfrecciarvi sotto i piedi. Una strana ed inusuale emozione! Da provare!

highline con i bambini New York

Dora Budor Mutations: The Forecast

highline con i bambini

highLine con i bambini, new york, chelsea market

 

HighLine

Per chi non conoscesse questa recente attrazione americana, altro non è che una spettacolare ferrovia rivalutata ed adibita a parco sopraelevato. Il progetto per trasformarla in parco pubblico, seguendo le orme della Promenade Plantée di Parigi, nasce nel 2006 grazie all’idea di due cittadini della zona Chelsea, Joshua David e Robert Hammond, ed al finanziamento del comune di New York.

I lavori si protraggono fino al 2011, quando viene aperto ed inaugurato, l’ultimo tratto di questa meravigliosa passeggiata sospesa sopra le street ed avenue della grande mela. La HighLine con i bambini è l’ideale, possono correre felici in tutte le stagioni. L’idea di rivalutare una ex ferrovia, lasciando i binari a segnarne la via ha un qualcosa di vintage e wild allo stesso tempo. Una sorta di riciclo moderno più che vera e propria riqualificazione.

highline con i bambini, high line chelsea, new york,

Informazioni utili per organizzare la visita

Constatato che la HighLine con i bambini è un’attrazione da fare assolutamente vediamo insieme alcuni piccoli accorgimenti per organizzare la vostra piccola esplorazione al meglio.

Quando andare

La scelta migliore per visitare la HighLine è quella di venirci alle prime luci del mattino per vedere la grande mela svegliarsi. Tutto prenderà vita lentamente per poi diventare un tumultuoso miscuglio di gente. Se non avete problemi di orario o di pappe ad ore prestabilite, potreste dedicare a questa leggera passeggiata le ore serali, e gustarvi il più bel tramonto di sempre. New York che si accende e brilla di luce propria sotto i vostri occhi.

Per quanto concerne il periodo migliore, per visitare la Highline con i bambini, vi consiglio apertamente tutte e quattro le stagioni, basta far attenzione al meteo e scegliere una giornata soleggiata per godervi un relax a nove metri da terra!

Orari ed accessi

La HighLine con i bambini molto piccoli ha un solo problema: l’ascesa con il passeggino. Gli accessi sono molteplici, ma se disponete di una carrozzina o di un passeggino, dovete cercare quelli con il simbolo per la sedie a rotelle. Qui avrete un comodo e pulito ascensore che vi permetterà di accedere alla HighLine senza dovervi letteralmente incollare tutto!

Noi abbiamo scelto di iniziare la nostra camminata dall’ingresso di Gansevoort Street. Da qui inizia il percorso della HighLine che vi accompagnerà fino alla 30th street. Troverete vari punti di accesso intermedi, come quello sulla 16th st. comodo per andare a fare un giro al Chelsea Market!

Non ci sono costi per accedere, la HighLine è completamente FREE, quindi dubitate da chi vi chiederà anche solo 1 dollaro!

Per quanto concerne gli orari, fate attenzione, questi variano tra il periodo invernale e quello estivo. Collegatevi al sito ufficiale (qui) e controllate bene prima di recarvici!

highline con bambini, orari ingresso high line new york

mappa highline, new york high line

 

Marina

You Might Also Like

8 Comments

  • Reply Bruna Athena 3 febbraio 2018 at 15:36

    Non avevo mai sentito parlare dell’Highline! Be’, sembra effettivamente molto distante dalla frenesia della Grande Mela, quindi penso che sia stata un’ottima scelta per voi.

  • Reply Valentina 3 febbraio 2018 at 15:51

    Ho adorato l’High Line, un angolo di verde sopra la città caotica

  • Reply Giulia 3 febbraio 2018 at 19:04

    Ma che bella, io non la conoscevo minimamente! Sicuramente un modo originale per esplorare New York 🙂

  • Reply Laura 3 febbraio 2018 at 22:00

    Bellissimo suggerimento. Quando siamo stati a New York non siamo riusciti a vedere la Highline e rimedierò sicuramente al prossimo viaggio

  • Reply Dani 4 febbraio 2018 at 10:07

    Che bella la HighLine. Ci abbiamo passato una mattina intera.

  • Reply Giulia M. 4 febbraio 2018 at 11:35

    Davvero interessante! Sia dalle tue foto che dal racconto sembra molto suggestivo. Non conoscevo quest’attrazione, ma quando farò il mio primo viaggio a NY (è uno dei due voli intercontinentali che vorrei affrontare nel prossimo futuro) penso che ne terrò conto!

  • Reply francesca 9 febbraio 2018 at 11:57

    E’ uno dei ricordi di new york più belli che ho!

  • Reply Roberta Isceri 9 febbraio 2018 at 12:00

    Un’esperienza davvero originale! Io vorrei tornare tanto a NY, perché – come te – ho un amore smisurato per gli States e guai a chi me li tocca! Tant’è che, tra i tuoi articoli, oggi mi sono subito fiondata su questo. Ottima idea sia per i genitori che per i non genitori. Un modo diverso di scoprire la splendida città, che non vedo l’ora di usare anche io 🙂

  • Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi