Articoli Collaborazioni

Intervista ad Andrea Tobanelli, fondatore di MyUsa.it

17 maggio 2018
myusa andrea tobanelli, myusa.it

Quando si cercano informazioni e consigli per organizzare un viaggio negli Stati Uniti, la prima fonte autorevole che si legge è il sito MyUsa. Ma chi si cela dietro questo portale aperto nel 2009? Un fondatore giovane ed intraprendente di nome Andrea Tobanelli, che ha fatto della sua passione per l’America il suo lavoro. Conosciamolo insieme!

Chi è Andrea ? Descriviti con tre aggettivi.

Credo di essere una persona affidabile, spesso testarda e molto decisa, almeno in ambito lavorativo.

andrea tobanelli, myusa, myusa blog

Come nasce  MyUsa?

MyUsa nasce nel 2009 dopo il mio terzo viaggio negli Stati Uniti. Ho semplicemente deciso di unire due mie grandi passioni, i viaggi negli States, appunto, ed il web.
Avevo faticato molto a trovare le informazioni che poi mi erano state utili in viaggio, così ho voluto raccogliere le mie esperienze passate e future proprio su myusa.it

Cosa credevi di ottenere quando hai iniziato? Speravi in questo grande successo?

Quando inizi un progetto cerchi di darti degli obiettivi ma poi non sai effettivamente come si può evolvere la cosa. Speravo con MyUsa di finanziarmi i successivi viaggi negli Stati Uniti, di certo non immaginavo che sarebbe diventato una parte importante del mio lavoro.

myusa logo, myusa blog, andrea tobanelli

 

Oltre a MyUsa a quale altro progetto stai lavorando?

Ha compiuto da poco un anno il mio altro grande progetto, Frontier Assicurazioni. Ho passato molto tempo a cercare soluzioni assicurative adeguate da proporre ai miei lettori, so quanto sia importante viaggiare negli Stati Uniti con un prodotto assicurativo serio e valido.
Dopo anni di ricerche e studio sono riuscito a creare la mia società di intermediazione specializzata in polizze viaggio, la Frontier Assicurazioni (qui info dettagliate).

Cosa ti aspetti dall’unione del tuo MyUsa con il nuovo gruppo Frontier?

Finalmente posso proporre qualcosa di cui mi fido al 100%. 

Si tratta di prodotti ottimi e sottoscritti da grandi gruppi assicurativi, il tutto con un servizio di consulenza professionale.
Il mio team ed io cerchiamo ogni giorno di ridare dignità all’assicurazione viaggio, spesso snobbato da chi parte, il più delle volte non compreso da chi lo acquista.
Si tratta di prodotti complessi che non vanno sottovalutati, è bene affidarsi a chi ha competenze piuttosto che a qualche comparatore che riordina i prodotti in base a quante commissioni fanno incassare.

frontier assicurazioni, viaggio in asia con bambini

Ringrazio Andrea per aver risposto a queste mie domande con sincerità e professionalità. Sono certa che il nuovo progetto con Frontier Assicurazione sarà un successo, in fin dei conti Andrea è un po’ come un giovane re Mida che trasforma in oro tutto quello che tocca! Grazie, Marina

 

*questo post è scritto in collaborazione con il sito MyUsa

 

You Might Also Like

12 Comments

  • Reply Dani 17 maggio 2018 at 12:59

    Non conoscevo myusa.it e mi sembra un bel sito ricco di informazioni. Da consultare sicuramente per programmare un viaggio in USA.

  • Reply Elena 18 maggio 2018 at 8:03

    Sai che non lo conoscevo? Per il mio viaggio in USA mi sono confrontata con una community di un forum molto accanita. Lì ho trovato di tutto.. terrò buono anche questo blog!

  • Reply coolclosets 18 maggio 2018 at 15:02

    non conoscevo.. ma davvero molto interessante, e utile

  • Reply alessandra 18 maggio 2018 at 17:00

    Non conoscevo MyUsa, molto interessante e anche il progetto con Frontier Assicurazioni
    Alessandra

  • Reply esmeralda 18 maggio 2018 at 18:10

    Giro subito il post a mio fratello che andrà a New York ad Ottobre.

  • Reply Silvia 18 maggio 2018 at 19:19

    decisamente interessante e utilissimo per chi deve andare negli stati uniti!

  • Reply sheila 18 maggio 2018 at 21:12

    non conoscevo questo sito ma il nome incuriosisce

  • Reply Federica 19 maggio 2018 at 10:23

    Molto interessante, sembra proprio un ragazzo in gamba!

  • Reply Kiki Tales 19 maggio 2018 at 15:57

    Non ne avevo ancora sentito parlare, andrò a curiosare! 😀

  • Reply IlmondodiChri 19 maggio 2018 at 17:20

    ma dai, sembra davvero interessante! Grazie per le info

  • Reply Veronica 19 maggio 2018 at 21:03

    Mi sarebbe piaciuto consultare il sito prima del mio viaggio di un paio di anni fa, la prossima volta che andrò negli USA lo farò senz’altro!

  • Reply Valentina 21 maggio 2018 at 9:48

    Molto interessante questa intervista! E bellissima l’idea di Andrea, un ottimo esempio da seguire su come coniugare passione e lavoro!

  • Leave a Reply

    Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

    Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

    Chiudi