Articoli, Bambini, New York, Stati Uniti

Un giorno a Central Park, lontano dalla frenesia di Manhattan

Chi progetta le proprie vacanze a New York deve necessariamente mettere in preventivo una giorno a Central Park, il  popolare parco cittadino che divide Manhattan in Upper est side e Upper west side.

Central Park

Il parco, progettato da Frederick Law Olmsted e Calvert Vaux ed inaugurato nel 1857 ha richiesto quasi 16 anni di lavori e ben 14 milioni di dollari per portarlo a termine. Il terreno preesistente si presentava come una zona palustre, ma oggi, grazie ad un lungo lavoro di bonifica e di architettura troviamo laghi artificiali, piste da jogging, viali alberati e playground.

Central Park è un vero e proprio polmone verde nel cuore di  New York con i suoi 4 km² di superficie. Disposto lungo la 59 St. e la 110 St., Central Park è sinonimo si relax. Qui vi attenderanno attività per tutte le età e grandi spazi per pic nic.

Potreste trascorrere un giorno a Central Park senza annoiarvi viste le mille opportunità che vi attendono.

Quando andare a central park

Trascorrere un giorno a Central Park è sempre un’ottima idea. Troverete in ogni periodo dell’anno attività adatte per voi e i vostri bambini. La gestione del parco, infatti, organizza un calendario fittissimo di eventi consultabili sul sito.

Sia che siano vacanze estive o  invernali mettete in conto un giorno a Central Park, prendetevi una boccata d’aria fresca, staccate la spina della frenetica New York e concedete del tempo al divertimento dei vostri figli.

Primavera ed estate a central park

Durante il periodo primaverile gli alberi in fiore vi trasmetteranno una grande pace interiore e non vi stancherete di passeggiare lungo i viali e fotografare i scoiattoli che si rincorrono. In estate potreste decidere di trascorrere una mattina su una delle barche a remi presente all’interno del parco e rilassarvi godendo di un’altro punto di vista per osservare le bellezze di Central Park. Durante i mesi di luglio ed agosto avrete poi la possibilità di partecipare alle molte feste di mezza estate e ascoltare dell’ottima musica durante i concerti gratuiti.

un giorno a central park
Free photo by pixabay.com
Autunno ed inverno a central park

Trascorrere un giorno a Central Park in autunno è qualcosa di indescrivibile.  Il caldo di agosto lascia il posto a temperature più miti e gradevoli e il verde delle foglie inizia a cambiare in giallo/arancio. I viali di Central park sembrano essere ricoperti da un tappeto color oro con macchie di rosso. Meraviglioso è poi assistere al taglio del traguardo della maratona di New York proprio da qui. Vedrete i maratoneti sudati ma soddisfatti dei loro 42 km appena percorsi.


Noi abbiamo potuto godere del foliage durante la nostra prima volta New York. Se anche voi come noi volete perdervi tra i colori autunnali di Central Park vi consiglio di noleggiare una bicicletta all’ingresso sud e scoprirlo così. Ogni angolo vi lascerà stupiti per l’unicità e la sua bellezza.


un giorno a central park

Diverso è il periodo invernale, infatti, dal mese di dicembre inizia a cadere la prima neve a New York e i bei colori primaverili ed autunnali sono un lontano ricordo. La neve ricopre Central Park e lo rende ovattato, quasi magico. Le decorazioni natalizie e le luminarie sembrano riflettersi sul bianco candido della neve.

Se avete uno spirito romantico o semplicemente volete tonare bambine vi consiglio di fare un giro in carrozza, tutto vi sembrerà surreale, principesco. Se amate pattinare sul ghiaccio all’interno di Central Park troverete ogni anno allestita una grande pista di pattinaggio con noleggio pattini e angolo ristoro.

un giorno a central park
Photo by Centralpark.com

Central Park e bambini

In aggiunta ai molti  playground e musei, in un giorno a Central Park possiamo trovare decine di attività per intrattenere i nostri bambini.

In qualsiasi periodo dell’anno visitiate New York, non mancheranno a Central Park l’esibizioni di burattini al teatro delle marionette Swedish Cottage o le barchette telecomandate al Conservatory Water.

Esperienza per grandi e piccoli è un giro sulla storica giostra Carousel portata qui dal parco giochi di Coney Island. I cavalli della giostra sono un raro esempio di scultura lignea e il loro trotto è scandito dalla musica in sottofondo.

un giorno a central park

Pensato per i bambini è poi lo Zoo all’interno del parco, diventato famoso per il recente cartone “Madagascar”. Qui trovano abitazione molteplici specie protette e in via di estinzione, ma anche animali considerati più comuni che faranno sognare e divertire i vostri bambini.

Informazioni utili

Come arrivare a Central Park

Arrivare a Central Park è molto semplice, gran parte delle linee della metropolitana si fermano in prossimità dell’ingresso del parco. Ottimo punto di partenza per la visita di Central Park è Columbus Circle davanti all’ingresso sud ovest. Da qui potrete raggiungere facilmente i punti di interesse del parco come la statua di Alice nel paese delle meraviglie o il ladies pavillon.

Zoo, orario e biglietti

Se volete trascorrere un giorno a Central Park con i vostri bambini l’ideale è dedicare del tempo alla visita dello Zoo. Aperto tutti i giorni feriali dalle 10:00 alle 17:00 e nei festivi fino alle 17:30, lo zoo vi stupirà per i suoi meravigliosi esemplari. Il biglietto di ingresso cumulativo (visita dello zoo e esperienza cinema 4d) ha un costo di 18 dollari per gli adulti e di 13 dollari per gli under 13. I bambini sotto i due anni entrano gratuitamente accompagnati da un adulto pagante. Lo zoo di Central Park si trova sulla 64th Street & 5th Avenue


Mappa Central Park Zoo

Mappa ufficiale Central Park

Marina.

8 thoughts on “Un giorno a Central Park, lontano dalla frenesia di Manhattan

  1. non sono ancora stata a new york ma sicuramente andrò a central park, deve essere bellissimo e le tue foto lo dimostrano!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *