Jet-kids, come far dormire i bambini in aereo

La domanda che tutti ci fanno quando comunichiamo la nuova meta delle vacanze estive è come far dormire i bambini in aereo durante viaggi intercontinentali. Ebbene noi abbiamo un segreto… usiamo Jet – kids by Stokke!

Baby cot e posto a sedere

Quando si progetta un volo intercontinentale con neonati, che non hanno diritto a posto a sedere, si ha la possibilità di richiedere la baby-cot alla compagnia aerea. Questo è un comodo servizio che facilità il viaggio a tutti! La baby cot è una vera e propria culletta brevettata per essere attaccata sulla parete divisoria dell’aereo (quella dei bagni per intenderci) e può essere utilizzata fino ai 2 anni (o fino a 9 kg).

bimbi e volo, bimbi ed aereo, baby coat

Al compimento dei 2 anni i nostri figli usufruiscono del posto a sedere e qui iniziano i problemi su come far dormire i bambini in aereo. Nonostante abbiano il loro posto assegnato, si rischia che i piccoli viaggiatori si addormentino (dopo lunghe fatiche e qualche rimprovero) con la testa sulle tue cosce e i piedi su quelle del padre… Certo questa non è la posizione ideale per affrontare 10 ore o più di volo.

Come far dormire i bambini in volo

Come far dormire i bambini in aereo? Jet – Kids by Stokke è la soluzione! Abbiamo scoperto questa valigia cavalcabile (e non solo) da poco ma già ce ne siamo innamorate, sia io che mia figlia Irene!

Il famoso brand svedese, Stokke, ha dato vita ad una vera e propria BedBox (qui il nostro post illustrativo) che ci accompagnerà sempre nei voli, intercontinentali e nazionali. Leggera e resistente è stata una scoperta. Provata durante il volo Roma – Shanghai e Pechino – Roma, Jet – Kids è stata una fedele compagna per tutti noi.

jet kids by stokke, come far dormire i bambini in aereo
Photo scattata con il cellulare in volo, scusate la poca risoluzione!

Irene ha dormito 13 ore di filato, comoda e felice sul suo lettino Stokke, noi non abbiamo avuto i suoi piedini che tiravano calci per la durata del volo.

Il materassino in dotazione in Jet-Kids by Stokke, è molto soffice ed i paracolpi sono utili per ovattare il frastuono del volo. 

come far dormire i bambini sull'aereo, volo jet kids

Jet Kids by Stokke: la nostra esperienza

Quando si compra un volo intercontinentale si hanno sempre mille pensieri, si ha paura di non riuscire a far stare comodi i nostri bambini e, diciamocelo, che non chiudano occhio. Per far dormire in bambini in aereo vi suggeriamo l’acquisto dell’ultima nata in casa Stokke, la Jet Kids. Noi ce ne siamo innamorati letteralmente tutti e tre.

Maneggevole, leggera, sicura e di facile utilizzo è stata la scelta vincente per far dormire serenamente Irene. La nostra esperienza è più che positiva, siamo riusciti a montare in tre semplici mosse la BedBox ed Irene non vedeva l’ora di andare a “letto”! 

Ricordate che potrete utilizzare la Jet Kids by Stokke anche come valigia cavalcabile durante le attese al gate e per portare alcuni giochi dei bambini.

come far dormire i bambini in aereo

2 Comments

Add Yours
  1. 1
    Julia

    Sicuramente utilissimo! I miei bimbi sono più grandi e lo scoglio principale sono i monitor che offrono tantissime opzioni di divertimento, soprattutto se il volo è diurno sempre operativi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *