Asia Giappone Viaggi

Cosa non perdere assolutamente a Nara in 1 giorno

nara-in-1-giorno-cosa-vedere

Durante il nostro recente viaggio in Giappone abbiamo avuto la fortuna di scoprire un luogo magico, dove abbiamo lasciato il cuore: Nara. Abbiamo visitato Nara in 1 giorno ed è stata una piacevole giornata.

Distante circa un’ora di treno da Kyoto, Nara, ex capitale dell’impero nipponico, è famosa per i suoi molti santuari shintoisti e buddisti, oltre che per un meraviglioso parco, il Nara Koen. La città si è rivelata una vera sorpresa. Molti i monumenti patrimonio dell’Unesco tra i quali scegliere cosa vedere a Nara in un giorno.

Nara Koen – Parco di Nara

Cosa vedere a Nara in 1 giorno? Sicuramente la prima tappa deve essere il suo secolare parco: il Nara KoenSe amate i grandi spazi e la natura qui vi sentirete a casa.

Trascorrere del tempo in questo enorme parco è l’ideale per tutte quelle persone in cerca di tranquillità; nonostante la sua posizione urbana, infatti il parco è un’oasi di pace di circa 600 m².

tour-del-giappone

Abbiamo passeggiato tra i viali del Nara Koen per raggiungere i templi e santuari disposti in vari punti del parco e ci siamo subito sentiti rigenerati! Lungo il nostro peregrinare abbiamo incontrato molte specie di piante non presenti in Italia e molti alberi di ciliegi. Gran parte degli alberi presenti nel parco di Nara infatti, sono ciliegi selvatici, i Prunus verecunda Antiqua, la cui caratteristica è quella di non fare frutti ma solamente fiori enormi, con petali corposi color rosa chiaro (sono queste le specie del famoso Hanami).

Altra peculiarità del parco è la presenza di mandrie di cervi giapponesi che sin dai tempi antichi hanno scelto questo luogo per vivere in armonia. Oggi questi animali, che sembrano più daini che cervi per le loro dimensioni ridotte, sono venerati come dei veri e propri animali sacri. Durante la nostra visita, superata la paura e il timore iniziale, siamo riusciti a scattare delle foto con questi bellissimi animali golosissimi di shika sembei, dei biscottini venduti un po’ ovunque nel parco.

nara-in-1-giorno-cosa-vedere

Todai-ji

Siamo arrivati al tempio buddista, Todai-ji, attraversando il parco di Nara, e siamo rimasti allibiti per la sua maestosità. Si, il Todai-ji, va assolutamente visto durante la vostra visita a Nara in 1 giorno.

Il tempio, patrimonio dell’Unesco, accoglie i visitatori con una struttura architettonica tipicamente giapponese ed è coperto da un tetto a falde spioventi enorme, ma la vera bellezza è il suo interno dove è custodita la famosa statua di bronzo raffigurante Buddha. La statua di Buddha è stata più volte danneggiata, ma i disastri naturali non ne hanno modificato altezza (15 metri) e conformazione. Restaurata l’ultima volta nel 1692, ha peso di circa 550 tonnellate, di cui 130kg sono di oro puro.Entrare e vedere di fronte a te questo colosso ti mette in soggezione, ti senti piccola piccola.

La paura iniziale scompare e prende piede la voglia di esplorare tutto il tempio. A fare compagnia al Buddha oltre a due statue di Kannon, l’entità illuminata della compassione, troviamo due Guardiani Celesti, che risalgono al XVII secolo.

nara-in-1-giorno-cosa-vedere

Il tempio oltre alla grande sala del Buddha, Daibutsuden, si compone di un’ala sinistra dove è conservata una trave di legno forata alla base. Il foro, secondo una leggenda locale, è della stessa dimensione della narice della statua di Buddhae chiunque riesca a passarvi attraverso godrà della purificazione.


Devo essere sincera… io non ho provato, ma mio marito si… niente da fare ci dobbiamo tenere i peccati sino al giudizio finale!


nara-in-1-giorno-cosa-vedere
Tempio Today ji, Nara

Santuario di Kasuga taisha

Cosa vedere a Nara in 1 giorno oltre al Todai ji? Semplice: il meraviglioso Santuario Shintoista Kasuga-Taisha.

Questo santuario, raffinato esempio di architettura kasuga-zukuri, fondato nel 768, oggi rientra nei beni patrimonio dell’Unesco. Famoso per le sue mille lanterne in bronzo ed il suo color vermiglio, il santuario è stato più volte ricostruito ed ampliato.

Le lanterne, dono dei credenti, secondo la religione shintoista vengono accese solo due volte l’anno, ad inizio febbraio e nel mese di agosto.

Arrivare al santuario Kasuga – Taisha è molto suggestivo, abbiamo infatti percorso un viottolo di montagna con circa 2000 lanterne di pietra che si armonizzavano con la vegetazione. La forza della natura e della luce, alla base di tutto il credo shintoista, trova qui la sua massima espletazione. Un luogo fuori dal normale, quasi metafisico.

nara-in-1-giorno-cosa-vedere

Come arrivare

Kyoto – Nara

Partendo da Kyoto come abbiamo fatto noi si può prendere il treno JR Nara Line Rapid Service che in 45 minuti ci ha portato alla stazione JR di Nara, questa soluzione è l’ideale per è provvisto del  Japan Rail Pass. Altra possibilità è quella offerta dalla compagnia Kintetsu  che collega la stazione di Kyoto alla stazione Kintetsu Nara in 40-50 minuti con un costo di circa di 620 yen .

Osaka – Nara

Dalla stazione di Osaka JR frequenti treni raggiungono la stazione di Nara JR in 50 minuti. Il prezzo della tratta ammonta a 800 yen ed è coperto dall’abbonamento Japan Rail Pass. Altra soluzione se non disponete del Japan Rail Pass può essere il servizio offerto dalla compagnia Kintetsu che collega la stazione di Osaka Namba a quella di Nara in 40 minuti a 550 yen.

nara-in-1-giorno-cosa-vedere
Mappa templi e santuari, Nara

Marina

Potrebbe anche interessarti...