Come intrattenere un neonato in aereo. Voli intercontinentali con bambini

Essere madre cambia inevitabilmetnte il modo di pensare, agire e diciamolo anche viaggiare! Se prima partivo con un trolley con il minimo necessario, ora con mia figlia Irene mi sento come se dovessi traslocare tutte le volte! Non sono una madre apprensiva, che riempie con oggetti inutili il bagaglio, ma per intrattenere un neonato in aereo qualche cosuccia bisogna portarla inevitabilmente!

Viaggiare con un neonato 

Tutti sogniamo e desideriamo le ferie in lidi paradisiaci e, nel momento in cui diventiamo genitori, la paura di non poter più viaggiare ci attanaglia. NONE’ COSI ‘. Viaggiare con un bimbo piccolo è possibile, anzi è semplice e divertente. Certo dovrete iniziare a pensare anche ai suoi ritmi e necessità, quindi non più sole dalle 12:00 alle 14:00 senza protezione, ma spiagge children friendly ed orari più elastici.

Nonostante quelle che possono sembrare “grandi” privazioni al nostro modo di viaggiare, vi posso assicurare che vedere il mondo attraverso gli occhi di un figlio vi farà dimenticare ogni altra cosa; tutto diventerà superfluo. Viaggiare con un neonato è molto più semplice che partire con un duenne, e ve lo assicuro perché provato sulla mia pelle!! Fin quando sono in fasce mangiano e dormono e non richiedono molte atre “attenzioni” particolari, più crescono e maggiori saranno i bisogni a cui far fronte. Sarà più difficile far passare il tempo in volo ad un bimbo grande che intrattenere un neonato in aereo. Nonostante ciò viaggiare con i bambini è unico!

neonati e aereo, bimbi volo, alitalia bambini

Come superare un volo in famiglia

Volare con un bambino può sembrare un grande ostacolo, ma vi garantisco che tutto è fattibile! Il primo aereo, Irene lo ha preso a soli 8 mesi (qui alcuni consigli) e da li non si è più fermata! Certo più sono piccoli e più sarà facile gestirli e farli stare buoni a bordo di un  aereo, perché diciamocelo stare in una cabina per 10 ore con un bimbo urlante non piace a nessuno, neanche a me madre!

Intrattenere un neonato in aereo inizia ad essere più complicato passato il primo anno di età. Dai 12 mesi di vita, dal momento in cui inizia a camminare, quell’esserino dolce e tenero si trasforma in un trotter curioso ed instancabile. Un piccolo insaziabile corpicino in grado di correre su e giù per i corridoi dell’aereo senza sosta. Certo poi crollerà nelle braccia di Morfeo ma, l’altra possibile certezza è l’omicidio da parte dei vostri “compagni di viaggio“, quindi vi suggerisco di fare come noi e portare dei giochini per calmare e far divertire silenziosamente il vostro piccolino.

bimbi e volo, bimbi ed aereo, baby coat

Quali giochi portare per intrattenere un neonato in aereo

Da quando è nata Irene con noi abbiamo sempre una piccola borsa di Mary Poppins, carica di giochini per intrattenerla, ed anche in volo adottiamo la tecnica della busy bag! Ogni fascia di età ha le sue necessità, stimoli e curiosità da saziare, oltre a questo dobbiamo ricordarci che ogni bambino è diverso da un suo coetano, e quello che può piacere a nostro figlio può sembrare inutile agli occhi di un altro bimbo.

Non voglio spaventarvi, ma solamente dirvi che quello che troverete di seguito sono i giochi e le idee per intrattenere nostra figlia Irene e che possono essere idonee per far divertire i vostri figli o semplicemente uno spunto per creare la vostra borsa di Mary Poppins!

Suggerimento per bambini di 12 – 18 mesi

Per intrattenere un neonato in aereo, molto utile sono i giochini ad incastri e costruzioni gommose. Durante il suo primo intercontinentale, Irene ha passato moltissimo tempo giocando con il cottege degli animali della Chicco e creando piccole torri con le costruzioni clemmy.

A questa età è bene stimolare la loro manualità e mi raccomando non dimenticate di portare con voi il peluche / bambola preferita e dei biscotti!!

intrattenere un neonato in aereo, neonati e aereo, bimbi in aereo, baby coat alitalia, viaggio in asia con bambini

Suggerimento per bambini di 18 – 24 mesi

Il secondo intercontinentale di Irene è stato a Bangkok ad appena 20 mesi. Il volo era molto più lungo di quello precedente a Boston, e lei più grande, più vispa e testarda! L’idea di tenerla occupata e buona per 12 ore non era per niente delle più floride, ma un piccolo acquisto su amazon.com ci ha salvato la vita!

Abbiamo acquistato colori lavabili e libri da colorare, ma sopratutto una confezione di frutta che poteva essere tagliata. Bhé voi non ci crederete, ha giocato serenamente tutto il tempo con questi fruttini che le hostess alla fine del volo le hanno persino batuto le mani!

intrattenere un neonato in aereo, thai airways e bambini, quanto costa un viaggio in cambogia con i bambini

Per la successiva fascia di età, quella dai 24 mesi ai 36 ancora non posso esservi di aiuto, appena torneremo da Berlino vi aggiornerò! Marina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *