Dove dormire · Europa · Francia

Dove dormire a Disneyland con i bambini e da soli!

Balenata in testa l’idea di trascorrere un week end a Disneyland Paris molte saranno le voci che dovrete inevitabilmente controllare e prenotare, prima fra tutte dove dormire a Disneyland con i bambini.

QUALE HOTEL SCEGLIERE A DISNEYLAND

Per visitare Disneyland potrete decidere di dormire in uno dei suoi hotel a tema oppure, risparmiare e optare per uno a poche fermate di metropolitana dal parco. Abbiamo visitato Disneyland Paris ben 2 volte, pernottando in un albergo Disney e in un Best Western a Marne La Valleé, in entrambi ci siamo trovati benissimo.

Se è la vostra prima volta a Disneyland Paris la scelta dell’hotel è fondamentale sopratutto se viaggiate con dei bambini. Per loro soggiornare nei resort del parco sarà il più bel regalo di sempre! Gli Hotel Disney sono molti ed offrono una ricca colazione ogni mattina. Avrete la possibilità di accedere al parco un’ora prima dell’apertura e trattenervi un’ora dopo la chiusura, così da approfittare della calma per fare giochi e fotografie.

Gli hotel “marchio” Disney sono colorati, allegri e consentono (giorni stabiliti) di incontrare i personaggi dei cartoni animati durante il soggiorno. Inoltre incluso nel prezzo avrete la possibilità di usufruire del comodo servizio navetta da e per il parco giochi.

castello-disneyland-paris

Dormire a Disneyland con i bambini può essere però molto dispendioso, il preventivo sarà talmente alto da farvi rinunciare al viaggio! Una possibilità di risparmio c’è, basta acquistare i biglietti del parco online e prenotare un hotel appena fuori Disneyland. 

Non crediate che soggiornare fuori del parco sia stressante per gli spostamenti, la metro lascia direttamente ai cancelli d’ingresso, ed impiegherete meno con la metropolitana che non con le navette degli Hotel Disney sempre cariche di persone!

Naturalmente i bambini non avranno la possibilità di fare le tradizionali foto con i personaggi delle fiabe durante il soggiorno, ma potrete rimediare prenotando una colazione all’interno del parco con le principesse Disney!

DOVE DORMIRE DENTRO IL PARCO

Decidere dove dormire a Disneyland con i bambini è la prima cosa da fare, una volta deciso le date del viaggio. Gli hotel Disney sono disseminati a raggiera intorno al parco, e solamente uno si trova all’interno.

Classificati e divisi per categoria, le famose economy, confort e lusso, tutti gli hotel offrono il servizio navetta gratuito da e per il parco, una ricca colazione, e con un piccolo supplemento la mezza pensione. Può sembrare inutile, ma dopo aver macinato km tutto il giorno, fatto file e corso dietro ai vostri figli, avere la certezza di un pasto caldo può essere salvifico.

Gli hotel hanno stili completamente diversi gli uni dagli altri, possiamo trovare quello a tema indiani (Cheyenne) o a tema nautico (Newport), un crescendo di decorazioni che li caratterizzano e li rendono unici.

La nostra prima volta a Disneyland, complice un’ottima promozione, abbiamo soggiornato presso l’hotel Santa Fe per 6 notti. Con noi avevamo mia sorella Giada, di appena 5 anni, e lei ricorda questa esperienza come un sogno. La sua presenza ha influenzato la scelta dell’hotel interno al parco, volevamo che tutto fosse perfetto e magico per lei.

HOTEL SANTA FE

La scelta di dormire a Disneyland con i bambini all’hotel Santa Fe può rivelarsi ottima.

Un buon tre stelle con ogni tipologia di servizio utile alle famiglie. Hall spaziosa e ristorante interno alla struttura. Un bel parco che ricorda la mitica Route66 percorsa da Saetta Mcquin nel cartone Cars.

La stanza assegnataci è la camera Eldorado con due letti king size, ampia e luminosa, il bagno pulito e funzionale. Un giusto compromesso tra confort e costi.

L’hotel dispone di un parcheggio esterno non custodito ed un comodo servizio navetta che fa da spola, ad orari prestabiliti, da e per i parchi Disney.

dormire-a-disneyland-paris-con-bambini

Marina

One thought on “Dove dormire a Disneyland con i bambini e da soli!

  1. Ottimi consigli! Sono andata a Disneyland qualche anno fa’ e anche se non ho figli mi sono divertita tantissimo, tornando un po’ bambina. 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *