Collaborazioni Europa Italia

Come visitare e salire sulle terrazze del Duomo di Milano

22 novembre 2018
milano in un giorno, salire sulle terrazze del duomo di milano

Complice una giornata di shopping pre-natalizio sono riuscita a salire sulle terrazze del Duomo di Milano, un’esperienza che ogni volta mi lascia con il fiato sospeso! 

Milano è la città della nebbia, della cotoletta (anche detta orecchio di elefante) e del DUOMO. La sua maestosità e bellezza credo siano note a tutti, non si può venire a Milano senza fare un saluto alla Madonnina.

Terrazze del Duomo

Il Duomo è il cuore di Milano, e le sue terrazze permettono di osservare la città da una prospettiva nuova. Anche con un cielo coperto di nuvole o velato da nebbia, Milano vista da qui è magica.

Grazie al biglietto cumulativo di Musement sono riuscita a visitare il complesso del Duomo ed accedere alle terrazze con l’ascensore saltando l’interminabile fila. L’immensa superficie, occupata dalle terrazze, è di circa 8000 metri quadrati, il più grande tetto di cattedrale gotica calpestabile al mondo!

salire sulle terrazze del duomo di milano

La visita inizia dall’ingresso sud del Duomo dove, dopo rapidi controlli, l’ascensore vi porterà sul tetto del complesso. Da qui ha inizio il percorso perimetrale con un susseguirsi di guglie e pinnacoli, archi a sesto acuto e statue di gargoyles che ricordano Notre Dame di Parigi.

salire sulle terrazze del duomo di milano

Il marmo bianco è il filo conduttore di questo tour che mi porta ogni volta indietro nel tempo, un excursus architettonico meraviglioso il cui centro nevralgico è la statua d’oro della Madonnina, simbolo per antonomasia della città. Camminare e vedere Milano da qua mi emoziona sempre.

Molti binocoli posizionati a raggiera sul tetto vi permetteranno una vista dettagliata di Milano dall’alto non temete!

salire sulle terrazze del duomo di milano

Photo by wikipedia, durante la mia visita la Madonnina parte del tetto erano in restauro

Interno del Duomo

Se decidete di salire sulle terrazze del Duomo di Milano, prima di visitare gli interni, avrete una visione globale della grandezza architettonica dell’intero complesso.

L’enorme struttura ha pianta a croce latina e navate intervallate da colonne slanciate verso l’alto.

L’interno del Duomo colpisce sopratutto per la bellezza delle vetrate istoriate policrome. La magia della luce che filtra da qui, nelle giornate di sole è inspiegabile a parole. Giochi e riflessi di luce che colpiscono la superficie dorata della Madonnina, una copia, posizionata al centro simbolico delle vetrate stesse, vi incanterà.

salire sulle terrazze del duomo di milano

Il pavimento in marmo ha disegni geometrici che ricordano i stemmi nobiliari. Arredamenti lignei ed arazzi che scendono dal soffitto ed adornano le spoglie colonne. Un gioco costante di archi a sesto acuto e pinnacoli si ritrova anche qui, come sulle terrazze.

salire sulle terrazze del duomo di milano

Costi ed orari

Per salire sulle terrazze del duomo di Milano con l’ascensore (evitando di dover far 257 scalini) non occorre prenotazione, basta recarsi muniti di biglietto all’ingresso sud e sottoporsi ai rapidi controlli. L’ascensore in pochi istanti vi porterà sul tetto del Duomo e potrete successivamente entrare all’interno della Cattedrale.

Il mio biglietto, acquistato sul sito Musement, consentiva un accesso prioritario, così da saltare parte della fila e l’ingresso non solo alle spettacolari terrazze, ma  all’intero complesso del Duomo. Ve lo consiglio ad occhi chiusi!

 

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi