Asia Giappone Viaggi

VISITA AL PALAZZO IMPERIALE DI KYOTO FAI DA TE

12 Gennaio 2019

Patrimonio dell’Unesco e, personalmente uno dei migliori siti storico – culturale visitati durante il nostro viaggio in Giappone (qui i nostri consigli), il Palazzo imperiale di Kyoto vi lascerà sbalorditi. Resterete letteralmente senza parole vedendo la sua magnificenza, passeggiando tra i suoi giardini e ascoltando la storia della sua fondazione.

Palazzo Imperiale di Kyoto

Non potevamo visitare Kyoto (qui i nostri due giorni) senza dedicare una mattina al suo meraviglioso Palazzo Imperiale.  La nostra voglia di conoscere quanta più storia e cultura nipponica ci ha spinto fino a qui. Volevamo vedere dove risiedeva la massima figura del Paese.

La visita al Palazzo Imperiale di Kyoto è interamente gratuita ed è effettuata da un’esperta guida locale che parla correttamente inglese. L’ingresso è consentito solo dietro prenotazione online (qui il link per prenotare), e la durata della visita è di circa 1 ora, poi sarete liberi di visitare i giardini in autonomia e fare tutte le foto che vorrete. Prima di prenotare il vostro tour è bene che sappiate che, il Palazzo Imperiale di Kyoto, è visitabile solo esternamente. Gli ambienti interni, infatti, sono chiusi al pubblico, questo perché spesso qui risiede ancora l’Imperatore. Personalmente sono rimasta leggermente delusa di non essere potuta entrare almeno in alcune stanze dell’edificio, come invece è possibile al castello di Nijo (qui il nostro racconto).

palazzo imperiale di kyoto, imperial palace Kyoto

TOUR

Al nostro arrivo siamo stati catapultati in una grande sala d’accoglienza con bagni pubblici, macchinette per il caffè e una zona armadietti per lasciare zaini e borse. Non è infatti consentito il loro accesso nel complesso. Da qui inizia la nostra avventura!

Il gruppo è composto da circa 30 persone e la nostra guida ci inizia a narrare la travagliata storia del Palazzo Imperiale ed a spiegare i processi di costruzione. L’attuale palazzo risale al 1855, venne costruito seguendo fedelmente il modello originario del VIII secolo. Il primo esemplare infatti, fu più volte danneggiato da terremoti e da incendi improvvisi.

Oggi, passeggiando tra i vari edifici che compongono il complesso reale vedrete solamente tre tonalità a coprire il meraviglioso color legno, il rosso laccato, il bianco puro ed il nero con decorazioni oro. Queste costruzioni sembrano come una chiazza di colore in mezzo ad un parco verde e lussureggiante.

palazzo imperiale di kyoto

Il tour guidato è molto interessante, e ci permette di osservare da vicino un patrimonio architettonico senza eguali. Siamo rimasti sorpresi dalla vista della grande sala usata per le cerimonie di Stato, la Shishinden, collegata alla Sala del Trono tramite un piccolo corridoio.

Le pareti degli interni sono totalmente realizzate in pannelli di carta di riso abilmente dipinta. Ogni stanza ha un tema floreale o animale. La maestria di queste pareti, se così possiamo definirle, è sublime.

palazzo imperiale di kyoto interno, sala trovo kyoto

Giardini imperiali

La parte più curata e spettacolare sono loro, i giardini imperiali che corrono tutto intorno al complesso. Sono enormi, ovunque troverete piante secolari, giardini zen e ruscelli. Un vero luogo di pace. 

Abbiamo girato e passeggiato a lungo in quest’oasi cercando di coglierne la bellezza con le nostre foto, provando a bloccare un attimo così intenso e prezioso.

Anche qui ci sono delle aree non autorizzate ai visitatori, come la zona sud dei giardini, riservata ad uso esclusivo dell’Imperatore riconoscibile dall’imponente porta Kenreiimon che ne delimita l’accesso.

palazzo imperiale di kyoto, japan , kyoto cosa vedere, kyoto imperial palace

Giardini palazzo imperiale di kyoto, japan gardens, kyoto imperial palace gardens

palazzo imperiale di kyoto

Informazioni utili

Biglietti

Per visitare il Palazzo Imperiale di Kyoto non serve l’acquisto di un vero e proprio biglietto, ma dovrete prenotare la vostra visita online direttamente dal sito ufficiale (qui il link). Vi consiglio di bloccare il vostro tour almeno un mese prima delle data prevista per la molta affluenza. Non abbiate paura se durante la procedura vi chiederanno i dati del passaporto e altri dati sensibili.

Quando andare

Il Palazzo Imperiale di Kyoto è aperto dal lunedì al venerdì, previo appuntamento di un tour guidato totalmente gratuito. Chiuso sabato, domenica e nei giorni festivi.

Le visite hanno orari prestabilite, e si svolgono a partire dalle ore 9:00, per concludersi alle ore 17:00 (fate attenzione ultimo ingresso 16,10).

Come arrivare

Per raggiungere il bellissimo Palazzo Imperiale di Kyoto potete utilizzare, come abbiamo fatto noi, il comodo ed efficace servizio metropolitano. La fermata della metro è Imadegawa, da qui dovrete percorrere circa 500 metri per raggiungere l’ingresso del complesso imperiale.

palazzo imperiale kyoto ingresso

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi