Terme da sola, relax alle Terme Sensoriali di Chianciano

Essere mamma è il lavoro più gratificante e difficile del mondo. Sei attiva 24 ore su 24, 7 giorni su 7, lo stipendio è fatto di sorrisi e caldi abbracci, ma nonostante ciò ogni tanto serve staccare la spina. Del tempo per te stessa per rigenerarti, ecco perché la scelta di andare alle terme da sola, le Terme Sensoriali di Chianciano si sono rivelate il luogo ideale.

Terme Sensoriali di Chianciano

Le Terme Sensoriali di Chianciano si trovano all’interno del secolare Parco Acqua Santa dove sgorga l’omonima acqua termale.

La struttura, rispetto alle vicine Piscine Termali Theia, è intima e raccolta. Qui è possibile l’accesso a circa 80 persone al giorno esclusivamente con prenotazione. Alla base di questa scelta la voglia di creare un luogo che regali relax al fisico e alla mente. Una piccola bolla di tranquillità e benessere dove rigenerarsi.

terme da sola

All’interno delle Terme Sensoriali è possibile scegliere tra i 5 percorsi ideati e studiati per donare un’esperienza termale e naturopata a 360 gradi. I percorsi sono divisi in depurativo, energizzante, riequilibrante, rilassante ed il percorso del gusto. Tutti strutturati con attenzione e modulando l’alternanza delle stanze e trattamenti al bagno termale. Il percorso idealmente si conclude con il buffet ideato dal Professor Nicola Sorrentino, Direttore scientifico delle Terme Sensoriali e Specialista in Scienze dell’alimentazione e Dietetica.

Tra le molte zone delle Terme Sensoriali è bellissima l’area “Calidarium” dove poter fare fanghi miscelati con oli energizzanti o depurativi.

Novità è l’allestimento della Stanza del sale dove provare una terapia naturale, la haloterapia. Questa permette di immettere il salgemma nell’organismo attraverso la respirazione e l’assorbimento della pelle che  favorisce giovamento per asma, tosse, bronchite e sinusite.

Completano la struttura un’area per massaggi e trattamenti a pagamento, una piscina con acqua termale, un percorso kneipp, docce sensoriali ed una zona relax dove gustare deliziose tisane.

Terme da sola

Prenotare una giornata alle terme da sola, senza marito e figli può sembrare una follia per chi ama il “lavoro” di mamma, ma a volte serve. Del tempo per te stessa dove restare in silenzio ed ascoltare solo il rumore del proprio respiro sdraiata su comodi lettini è possibile alle Terme Sensoriali di Chianciano. Sono rimasta entusiasta della scelta fatta, un luogo intimo per le coppie che vogliono ritagliarsi un momento di coccola, ideale per me che volevo rigenerarmi.

terme da sola, piscine termali chianciano, piscine sensoriali

Tra i molti percorsi proposti dalle Terme Sensoriali ho deciso provare quello energizzante. Un itinerario termale pensato per alleviare tensioni e ritrovare il giusto rilassamento psico-fisico. Non si tratta di semplici trattamenti beauty, ma di una vera e propria esperienza per i sensi, volta al ritrovamento del proprio benessere interiore.

Tra le molte attività proposte nel percorso ernergizzante, meraviglioso è la “camminata nel fiume”. Questo è un kneipp con ciottoli che alterna getti di acqua fredda e calda, con obiettivo di riattivare la circolazione.

La mia mattina alle terme da sola si è conclusa nel migliore dei modi, grazie al buffet offerto di pietanze stagionali ed a km 0 cucinate express. Piatti della tradizione, come la “pappa al pomodoro”, e dell’innovazione, come il cavolo con balsamico e pistacchi.

Del tempo per se stessi è un regalo che ogni tanto dobbiamo concederci, ci farà apprezzare al meglio il tempo che trascorriamo con i nostri figli.

Marina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *