Noleggiare un auto a Vienna e attraversare il confine

Si può noleggiare un auto in Austria e andarci in Repubblica Ceca? Si, si può e noi lo abbiamo fatto! Ora vi racconto come noleggiare un auto a Vienna e attraversare il confine.

Per raggiungere Brno (qui i nostri due giorni) abbiamo raggiunto Vienna con un volo economico e dall’aeroporto abbiamo noleggiato un auto. In circa un’ora e quaranta siamo riusciti ad arrivare a destinazione.

Rentalcars.com per trovare l’auto giusta

Per noleggiare un auto per i nostri on the road utilizziamo sempre Rentalcars.com.

Questo sito, inserendo le date del noleggio ed il luogo di ritiro, permette in pochi clic di trovare la soluzione più idonea alle proprie necessità. Non ci ha mai deluso, anzi sempre soddisfatto, dal nostro tour dei parchi americani al viaggio di nozze in Thailandia.

Ci siamo ritrovati a noleggiare un auto a Vienna e attraversare il confine ad un costo competitivo con Fox Autorent. Il pagamento avviene direttamente nella filiale al momento del ritiro, ma come garanzia dovrete lasciare la vostra carta di credito.

noleggiare un auto a vienna e attraversare il confine

Attraversare il confine tra Austria e Repubblica Ceca con un auto a noleggio

Attraversare il confine Austro/Ceco non comporta nessun controllo doganale, ma comunque tenete a portata di mano i vostri documenti di identità e la patente di guida perché i posti di blocco sono all’ordine del giorno. Le auto noleggiate in Austria possono lasciare lo stato dietro una dichiarazione delle tappe e pagando una piccola sovrattassa (noi per Brno abbiamo versato una quota pari a 36€).

Fondamentale è avere la “vignetta” austriaca apposta sul parabrezza ed informarsi sul pedaggio dello Stato di transito e di destinazione finale. Per il nostro viaggio a Brno abbiamo consultato il sito della motorizzazione ceca per non imbatterci in brutte sorprese. Le multe stradali sono elevatissime, arrivando a 3000 euro.

I limiti autostradali sono bel segnalati, non cercate di superarli, anche se l’auto è a noleggio vi arriverà la multa a casa!

noleggiare un auto a vienna e uscire dal confine

La nostra pessima esperienza

Per noleggiare un auto a Vienna e attraversare il confine noi ci siamo affidati al servizio di autonoleggio di Fox Autorent, una società con sede in Ungheria, con recensioni positive… Stipulato il contratto nei loro uffici, e pagato il noleggio ci hanno consegnato il seggiolino per Irene e le chiavi dell’auto… fin qui tutto bene, se non fosse che al ritorno volevano addebitarci (per non dire RUBARE) la cauzione di 900 euro per un danno alla carrozzeria non provocato da noi, ma preesistente. Immaginate la nostra reazione… mio marito avrebbe dato un pugno in faccia al dipendente! Fortunatamente tutto si è risolto con delle mail scambiate con la direzione e le loro scuse formali. Nonostante ciò, credo proprio che non ci vedranno mai più!

Ricordate SEMPRE, quando noleggiate un auto, di controllarla attentamente in lungo ed in largo, magari fate un bel video o delle foto (a noi ci hanno salvato questa volta!) nel momento del ritiro così da non incombere in spiacevoli sorprese.

4 Comments

Add Yours
  1. 3
    Simona

    A parte la spiacevole esperienza che per fortuna si è risolta, non avevo mai pensato di attraversare il confine in auto. Che bella dritta ragazzi! Mi piacerebbe tornare sia in Repubblica Ceca che a Vienna e mi sembra il modo perfetto per unire le due cose!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *